Sicurezza marittima

Tre pescherecci fermati in un’operazione sotto copertura attuata da Sea Shepherd Global e dal Ministero Liberiano della Difesa per fermare la pesca illegale

  Sabato 25 Febbraio 2017 02:51   Da tre settimane l’organizzazione per la conservazione marina Sea Shepherd pattuglia in segreto le acque della Repubblica della Liberia nell’Africa Occidentale nell’ambito di un’operazione sotto copertura tesa a contrastare la pesca illegale, non riportata e non regolamentata (INN). In collaborazione con il Ministero della Difesa Liberiano, con il…

Inconsapevolezza della vocazione marittima dell’Italia

Fra le cause di questo sottoimpiego della Flotta come strumento di politica estera in tempo di pace vi è certamente la scarsa consapevolezza delle sue potenzialità e più in generale della vocazione marittima della Nazione. Nonostante le caratteristiche dell’economia, la sua collocazione geografica, la sua storia stessa convergano in modo inequivocabile a indicare per l’Italia un…

IL “MEDITERRANEO ALLARGATO”

Sarebbe un grave errore immaginare di confinare l’area d’interesse nazionale al solo Mediterraneo, anzi al solo Mediterraneo centrale come di recente vorrebbero alcuni. La globalizzazione dell’economia ha accentuato l’interdipendenza di Paesi geograficamente lontani, ma coinvolti nella stessa catena produttore-consumatore, il cui elemento di continuità è rappresentato dal mare e dal flusso globale di merci/risorse energetiche…

Ong e Mediterraneo

La crisi in Libia, l’inizio dell’ondata di migranti, l’operazione Mare Nostrum. L’ammiraglio Giuseppe De Giorgi, capo di stato maggiore della Marina Militare fino al giugno 2016, è stato testimone diretto di quanto accade nel Mediterraneo. E ora ne parla in un’intervista a tutto campo con Affaritaliani.it. Ammiraglio De Giorgi, da giorni non si parla d’altro…